Per quanto concerne la rata del 28 febbraio 2020, l’art. 68 del decreto Cura Italia specifica che vi è un differimento dei termini del pagamento delle rata  della rottamazione ter del 28 febbraio al 31 maggio 2020. Pertanto potrà pagare la rata del 28 febbraio entro il 31 maggio 2020 unitamente alla rata che scade in questa data senza perdere il beneficio della rottamazione.