Tutte le scadenze e le novità fiscali di fine anno. L’intervista all’Avv. Patrone del Team Legale di CFC legal del Dott. Carlo Carmine.

articolo a cura di:
Giovanni Perilli
Giovanni Perilli

pubblicazione:

novità fiscali fine anno

Tutte le scadenze e le novità fiscali di fine anno. L’intervista all’Avv. Patrone del Team Legale di CFC legal del Dott. Carlo Carmine.

Sono giorni turbolenti ai banchi del Governo per la conversione in legge del nuovo Decreto, recante misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili.

Infatti, al testo originario sono state apportate varie e significative novità.

Il provvedimento è attualmente alla Camera, poiché i lavori sono fissati in calendario a partire dal 13 dicembre, con la consapevolezza che si tratti di un passaggio formale perché non vi è il tempo materiale per ulteriori modifiche al testo.

Il decreto deve essere, difatti, convertito in legge entro il 20 dicembre.
 Per  questa ragione, date le ultime notizie, abbiamo deciso di rivelarti in sintesi tutte le novità e le scadenze stando all’ultimo maxi emendamento nell’intervista a Radio Fly Free Airways rilasciata dall’Avv. Patrone, facente parte del team legale di CFC Legal del Dott. Carlo Carmine e dell’Avv. Simone Forte.

👉Quali sono le principali novità del maxi emendamento al Decreto Fisco Lavoro?
👉Quali sono i termini “ufficiali” previsti per il pagamento delle cartelle notificate dal 1° settembre 2021 al 31 dicembre 2021?
👉Per il pagamento delle rate in scadenza della “Rottamazione Ter” e del “Saldo e stralcio”, quali sono i tempi per il pagamento?

Ascolta l’intervista completa e oltre a scoprire tutte le novità fiscali di fine anno, ti daremo le risposte a tutte queste domande in modo semplice da comprendere e pratico.

Gestisci e Risolvi con il Fisco Adesso

Riduci dell’80% il debito fiscale

Novità Luglio 2022

Grazie al Nuovo Codice della Crisi puoi risolvere il debito maggiore di 500mila euro e pagare il restante 20% nell’arco di 4 o 5 anni

Gestiamo anche inviti a comparire, avvisi di accertamento, cartelle di pagamento, ipoteche, pignoramenti e intimazioni di pagamento maggiori di 100mila euro, riducendone l’importo fino ad eliminarlo al 100%

Accedi Ora Alla Tua Migliore Soluzione