MEF: “Il 96,6% di cartelle esattoriali è carta straccia” – C’è anche la tua?

articolo a cura di:
Giovanni Perilli
Giovanni Perilli

pubblicazione:

cartelle esattoriali, Stop Riscossione, Cash Flow Tax, Rottamazione Quater, Tax Show Live, CFC Garanti Imprenditore, Agenzia Entrate

“Il 96,6% di cartelle esattoriali è carta straccia”.

Hai letto la notizia che circola ormai ovunque in questi giorni?

Così come riportato anche da ItaliaOggi, “dalla montagna di 744 mld di crediti che lo stato vanta nei confronti dei contribuenti solo 25 mld sono ancora recuperabili”.

A fornire questo dato, l’8 settembre, è il sottosegretario del ministero dell’economia Maria Cecilia Guerra.

MEF: “Il 96,6% di cartelle esattoriali è carta straccia” – C’è anche la tua?

Queste le sue dichiarazioni: “Per l’esercizio 2019, a fronte di somme rimaste da riscuotere in conto residui relative ai primi due titoli di entrata (entrate tributarie ed entrate extra tributarie), pari a complessivi 827.227 milioni di euro, 744.746 milioni di euro attengono alle somme iscritte a ruolo per le entrate di competenza dell’Agenzia (riscossione di imposte dirette e indirette e connesse componenti di sanzioni e interessi). Di tale magazzino residuo la percentuale di svalutazione è stata valutata dall’Agenzia nella misura del 96,6 per cento”.

Il sottosegretario fornisce anche i criteri con cui l’Agenzia della riscossione ha riconosciuto l’inesigibilità di tutti questi crediti.

MEF: “Il 96,6% di cartelle esattoriali è carta straccia” – C’è anche la tua?

Come leggere questi dati? Semplice. Da un lato c’è da dire che solo sul 3,4% di 744 mld di euro l’azione di recupero del fisco può già compiersi. Dall’altro che resterà comunque il tentativo da parte del Fisco di recuperarli attraverso Intimazioni di Pagamento, Pignoramenti e Ipoteche già a partire dal 6 Ottobre, giorno in cui terminerà il Lockdown Fiscale.

Capisci perché diciamo sempre che “Risolvere con il Fisco è Possibile” e che questo è davvero il momento opportuno per farlo?

Piccolo dato di colore, il direttore dell’Agenzia delle entrate, Ernesto Maria Ruffini, ad aprile aveva stimato che su oltre 954 mld di euro in ruoli giacenti il 40% risultava inesigibile.

MEF: “Il 96,6% di cartelle esattoriali è carta straccia” – C’è anche la tua?

Tag correlato: Rottamazione Quater

Riduci dell’80% il debito fiscale

Novità Luglio 2022

Grazie al Nuovo Codice della Crisi puoi risolvere il debito maggiore di 500mila euro e pagare il restante 20% nell’arco di 4 o 5 anni

Gestiamo anche inviti a comparire, avvisi di accertamento, cartelle di pagamento, ipoteche, pignoramenti e intimazioni di pagamento maggiori di 100mila euro, riducendone l’importo fino ad eliminarlo al 100%

Accedi Ora Alla Tua Migliore Soluzione