8:00 - 19:00 lun-ven
+02 97070480

Andreea e la grande famiglia di CFC: “Qui ho ripreso in mano la mia vita”

articolo a cura di:
Roberta Luprano
Roberta Luprano

pubblicazione:

“Quando sono arrivata eravamo in 6, oggi siamo 70: solo per far capire quanto siamo cresciuti in questi anni”.

Andreea Smolinschi ha vissuto in prima persona il decollo definitivo di CFC. Si può dire che ne sia stata parte integrante, anche grazie a una grande crescita personale. Oggi Andreea è responsabile dell’area amministrativa e coordina un team di cinque persone.

“È vero – precisa – ma non sarei quella che sono oggi se il board non avesse creduto in me, sostenendomi in ogni momento del mio percorso in CFC”.

La fiducia la si guadagna sul campo, giorno dopo giorno. Otto anni e mezzo fa Andreea risponde a un annuncio dove si ricerca una impiegata generica e da lì inizia l’avventura: “Sono entrata per lavorare a un progetto collaterale, ma dopo meno di un anno ero già di supporto amministrativo al reparto legale. Venivo dal settore della mediazione creditizia e mi sono ritrovata in un ambito completamente nuovo, bello, stimolante e ambizioso. Esattamente quello che cercavo per migliorare me stessa e affermarmi come persona, anche dal punto di vista professionale”.

Andreea accetta la sfida e i risultati non tardano ad arrivare. “Premesso che se non sei una persona proattiva ed estremamente motivata, CFC non fa per te – dice -, non posso certo dimenticare quanto l’azienda, e il dott. Carlo in particolare, mi siano stati vicini in tutti questi anni. Considero il presidente come il mio mentore: mi ha dimostrato sempre la sua stima, spronandomi ogni minuto a dare il meglio di me. In tutti questi anni non c’è stato un momento che mi sia sentita frenata nel potermi esprimere all’interno dell’azienda e questo è stato il segreto per tirare fuori tutte le mie skills e diventare responsabile di reparto. Ecco, oggi sento la stessa responsabilità di trasmettere questi concetti alle persone che collaborano con me e che stanno dimostrando, a loro volta, ogni singolo giorno, impegno e dedizione”.

CFC è diventata eccellenza del legal in Italia, si è strutturata da studio legale ad azienda ottimizzando procedure e processi, ma lo spirito che anima il gruppo guidato da Carlo Carmine non è mai cambiato.

Sai qual è il segreto di CFC? Che ti alzi la mattina e non vai a lavorare con la gastrite. Perché sai di contare su un board che ti sostiene in ogni momento, anche quando le cose vanno meno bene. Sai di poter proporre idee e di essere ascoltata. Qui nessuno è un numero, ma una persona in carne e ossa che sarà sempre una risorsa da cui attingere”.

Dopo 8 anni e mezzo può subentrare un po’ di assuefazione, ma non è certo il caso di Andreea: “Io non mi fermo mai – prosegue -, perché so che mi saranno concesse altre occasioni per crescere ancora. Per questo sento ogni giorno la responsabilità di dare tutta me stessa, ben oltre lo stipendio che naturalmente rimane il fine materiale del lavoro che svolgiamo. Tuttavia, l’ambiente di lavoro è fondamentale e oggi, a 37 anni, sto riprendendo in mano la mia vita a 360°: è come se i pianeti si fossero allineati perfettamente e questo mi fa sentire bene, forse come mai mi era accaduto prima”.

Prima di salutarci, un’ultima cosa: c’è un momento che ricordi in modo particolare?

Andreea non ha dubbi: “Il 9 maggio dell’anno scorso è mancata la mia mamma. È stata un’esperienza molto dolorosa, sono stata lontana dal lavoro per tre settimane. Ecco, mai come in quel momento ho sentito il board, ma direi tutta l’azienda, così vicini e partecipi, così come il mio team, che ha dimostrato grande collaborazione e responsabilità, rimboccandosi le maniche e sostituendomi in maniera eccelsa! Non lo dimenticherò mai”.

Vuoi far parte anche tu della famiglia CFC e vivere potenzialmente la stessa esperienza di Andreea?

Candidati adesso inviando il tuo cv e la posizione che vorresti ricoprire all’indirizzo mail: candidati@cfclegal.net

Candidati adesso inviando il tuo cv